Set 28, 2007
269 Views
1 0

Il Gringo ’94

Written by

Il Gringo un giorno passò col cappello
sugli occhi ed un sigaro spento appeso.
Io lo guardavo e poi senza la Colt
mi sentivo più nudo che indifeso.
Dura la vita in pianura col Gringo
che conosce una legge sola: la sua
Il Gringo era riflessi,
speroni e dovere e lampi e grandi palle
E nemici tutti bavosi
e ostinati a restarsene
dentro la propria pelle

Il nostro cuore non è da seppellire
né a Wounded Knee,
né in nessun altro dove
Il nostro cuore non è da regolare
Attenti al Gringo di pattugliamento:
ci si mette lui di corvée
Il Gringo che va fino in fondo:
sa che cos’è meglio per te
Il Gringo raschia tutto il fango,
raschia tutti fin che ce n’è
Il Gringo quasi quasi spengo,
tanto lo sappiamo già com’è.
Il Gringo si accende il fuoco un po’
per i coyotes ma più che altro per le artriti
ha avuto un giorno pesante
fra nuovi bersagli e taglie ed ex banditi

Il nostro cuore non è da seppellire
né a Wounded Knee,
né in nessun altro dove
Il nostro cuore non è da regolare.
Attenti al Gringo di pattugliamento:
ci si mette lui di corvée
il Gringo che va fino in fondo:
sa che cos’è meglio per te
Il Gringo raschia tutto il fango,
raschia tutto finché ce n’è
Il Gringo quasi quasi spengo,
tanto lo sappiamo già com’è.
Attenti al Gringo di pattugliamento:
ci si mette lui di corvée
il Gringo che va fino in fondo:
sa che cos’è meglio per te
Dura la vita in pianura col Gringo
che conosce una legge sola: la sua
Dura la vita in riserva col Gringo
che ripete che la tua legge è merda.
Cuore regolare: non è da seppellire

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *