Set 15, 2007
280 Views
0 0

Prove a porte chiuse per il nuovo tour

Written by

È ufficiale. Sarà Mantova la location delle prove generali del nuovo tour di Ligabue composto da sette concerti al Palalottomatica di Roma e altri sette al Datchforum di Assago. Le 14 date, tra novembre e dicembre, accompagneranno anche l’uscita del primo best del rocker. Una grande sfida live che sarà preparata proprio a Mantova. Sì, perché dal 23 ottobre al 9 novembre le prove generali a porte chiuse si terranno al Palabam di Boccabusa.

La conferma arriva dal gestore della struttura. «Il Palabam è uno spazio che secondo l’accordo che abbiamo stipulato – conferma Flavio Turra – non deve accogliere esclusivamente eventi sportivi. Infatti ospitiamo concerti, manifestazioni fieristiche ed altri appuntamenti. Come ad esempio il festival del fumetto che si è rivelata manifestazione di largo richiamo. In questo senso – aggiunge – si inseriscono le prove del nuovo tour di Ligabue che per la città, oltre al prestigio, significheranno anche un indotto non indifferente visto il seguito di addetti ai lavori. Mantova ha ormai una connotazione particolare, la sua vocazione a città dei festival è infatti indiscussa. Dotarla dunque di un polo fieristico e culturale che, come avviene anche in altre città, offra servizi e spazi utili con continuità ci sembra molto positivo».

Una scelta che ha provocato però le reazioni delle società professionistiche di pallavolo (Top Team), e di pallamano femminile (Bancole) che, per quel periodo, non avranno a disposizione l’arena del Palabam. «C’è stato un problema nella stesura dei calendari – ha concluso Turra – ma stiamo già cercando di risolvere le necessità delle squadre sportive facendo utilizzare lo spazio polivalente». Sembra invece del tutto escluso, durante la permanenza a Mantova del rocker, che Ligabue possa tenere anche un concerto pubblico. Saranno insomma prove generali esclusivamente “a porte chiuse”. Anche se i bene informati non ritengono improbabile che Ligabue possa fare tappa a Mantova il prossimo anno. Al Palabam la task force metterà a punto tutti gli aspetti della tournée (luci, palco, suoni) prima del via ufficiale della maratona.

Dopo il megaconcerto di Campovolo a Reggio Emilia, con i suoi 4 palchi per 160mila spettatori, Ligabue affronterà dunque un’altra sfida dal vivo. Come si diceva a novembre terrà sette concerti al Palalottomatica di Roma, a dicembre si esibirà per altre sette sere al Datchforum di Assago. I 14 live serviranno a lanciare il primo best del rocker di Correggio: una raccolta in due parti di cui la prima, ‘Ligabue – Primo Tempo’, uscirà proprio a novembre. Il primo disco ripercorrerà la storia artistica del ‘Liga’ da ‘Ligabue’ (1990) a ‘Buon compleanno Elvis’ (1995), mentre il secondo (‘Ligabue – Secondo tempo’) uscirà il prossimo maggio e andrà da ‘Su e giu’ da un palco’ (1997) a ‘Nome e Cognome’ (2005). Pubblicati da Warner Music Italy, i cd saranno arricchiti da inediti e conterranno tutti i videoclip della carriera del rocker. I biglietti per i nuovi concerti di Roma (17-26 novembre, con pause il 19, il 22 e il 25) e Milano (12-21 dicembre, con riposi il 13, il 16 e il 19) saranno disponibili dal 14 settembre: costeranno 35 euro per un posto unico e 50 per uno numerato, oltre al diritto di prevendita.

Fonte: www.repubblica.it

Article Categories:
Notizie

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *