Ott 17, 2007
243 Views
0 0

Alla scoperta del Po con Ligabue e Guccini

Written by

Francesco Guccini, Luciano Ligabue e Michele Serra Serra saranno gli ospiti del progetto ‘Alla ricerca del grande fiume’, un viaggio in bicicletta che 180 studenti universitari hanno cominciato il 26 settembre dal Monviso e termineranno il 20 ottobre sulla costa del mar Adriatico. L’obiettivo è quello di verificare lo stato di salute del più importante corso d’acqua italiano, approfondendo la conoscenza della cultura gastronomica che costituisce il patrimonio storico del sistema fluviale padano. Nel Reggiano la carovana è attesa venerdì, quando i ragazzi avranno modo di scoprire ed apprezzare il patrimonio enogastronomico, paesaggistico e culturale della nostra Bassa. In serata, al teatro Ariosto, la tappa reggiana si concluderà una conferenza decisamente molto particolare che avrà come ‘relatori’ il giornalista Michele Serra e i cantanti Luciano Ligabue e Francesco Guccini.

I biglietti sono gratuiti e si potranno ritirare al Valli, giovedì e venerdì dalle 16 alle 19 e al teatro Ariosto, dalle 20 alle 21.30. Ma, come dicevamo, sono due i progetti dedicati al grande fiume che si incontreranno nei prossimi giorni nel reggiano. Il secondo progetto, Guarda un Po, coinvolgerà in particolatre tre comuni della bassa reggiana: Guastalla, Gualtieri e Boretto con spettacoli svitati, lezioni, incontri e grande teatro con Ermanno Cavazzoni, Alessandro Haber, Paolo Rossi e il Teatrino Giullare. Si parte da Guastalla alle 18.30 con musica e spettacoli nelle strade.

Alle 21 al teatro Ruggeri protagonista sarà Ermanno Cavazzoni con uno spettacolo che racconta ciò che non si studia sulla vita quotidiana dei giganti cavallereschi. Teatro nelle strade anche venerdi dalle 18.30 a Gualtieri e dalle 21 a palazzo Bentivoglio si esibirà la compagnia del Teatrino Giullare con una rappresentazione di Samuel Bekett. Alessandro Haber sarà sabato a Boretto con ‘Haber e i poeti’ mentre Paolo Rossi chiuderà la rassegna domenica a Guastalla. Anticiperanno gli appuntamenti teatrali, spettacoli per le piazze, ivi compresa la “Nave dei Folli”, in navigazione con una motonave in partenza dal porto di Boretto. Fanno da corollario all’iniziativa diversi momenti di approfondimento attraverso lezioni condotte da Fiorello Tagliavini, Remo Melloni e Afro Sommenzani.

Fonte: www.telereggio.it

Article Categories:
Notizie

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *